Indymedia e' un collettivo di organizzazioni, centri sociali, radio, media, giornalisti, videomaker che offre una copertura degli eventi italiani indipendente dall'informazione istituzionale e commerciale e dalle organizzazioni politiche.
toolbar di navigazione
toolbar di navigazione home | chi siamo · contatti · aiuto · partecipa | pubblica | agenda · forum · newswire · archivi | cerca · traduzioni · xml | classic toolbar di navigazione old style toolbarr di navigazione old style toolbarr di navigazione Versione solo testo toolbar di navigazione
Campagne

autistici /inventati crackdown


IMC Italia
Ultime features in categoria
[biowar] La sindrome di Quirra
[sardegna] Ripensare Indymedia
[lombardia] AgainstTheirPeace
[lombardia] ((( i )))
[lombardia] Sentenza 11 Marzo
[calabria] Processo al Sud Ribelle
[guerreglobali] Raid israeliani su Gaza
[guerreglobali] Barricate e morte a Oaxaca
[roma] Superwalter
[napoli] repressione a Benevento
[piemunt] Rbo cambia sede
[economie] il sangue di roma
Archivio completo delle feature »
toolbarr di navigazione
IMC Locali
Abruzzo
Bologna
Calabria
Genova
Lombardia
Napoli
Nordest
Puglia
Roma
Sardegna
Sicilia
Piemonte
Toscana
Umbria
toolbar di navigazione
Categorie
Antifa
Antimafie
Antipro
Culture
Carcere
Dicono di noi
Diritti digitali
Ecologie
Economie/Lavoro
Guerre globali
Mediascape
Migranti/Cittadinanza
Repressione/Controllo
Saperi/Filosofie
Sex & Gender
Psiche
toolbar di navigazione
Dossier
Sicurezza e privacy in rete
Euskadi: le liberta' negate
Antenna Sicilia: di chi e' l'informazione
Diritti Umani in Pakistan
CPT - Storie di un lager
Antifa - destra romana
Scarceranda
Tecniche di disinformazione
Palestina
Argentina
Karachaganak
La sindrome di Quirra
toolbar di navigazione
Autoproduzioni

Video
Radio
Print
Strumenti

Network

www.indymedia.org

Projects
oceania
print
radio
satellite tv
video

Africa
ambazonia
canarias
estrecho / madiaq
nigeria
south africa

Canada
alberta
hamilton
maritimes
montreal
ontario
ottawa
quebec
thunder bay
vancouver
victoria
windsor
winnipeg

East Asia
japan
manila
qc

Europe
andorra
antwerp
athens
austria
barcelona
belgium
belgrade
bristol
croatia
cyprus
estrecho / madiaq
euskal herria
galiza
germany
hungary
ireland
istanbul
italy
la plana
liege
lille
madrid
nantes
netherlands
nice
norway
oost-vlaanderen
paris
poland
portugal
prague
russia
sweden
switzerland
thessaloniki
united kingdom
west vlaanderen

Latin America
argentina
bolivia
brasil
chiapas
chile
colombia
ecuador
mexico
peru
puerto rico
qollasuyu
rosario
sonora
tijuana
uruguay

Oceania
adelaide
aotearoa
brisbane
jakarta
manila
melbourne
perth
qc
sydney

South Asia
india
mumbai

United States
arizona
arkansas
atlanta
austin
baltimore
boston
buffalo
charlottesville
chicago
cleveland
colorado
danbury, ct
dc
hawaii
houston
idaho
ithaca
la
madison
maine
michigan
milwaukee
minneapolis/st. paul
new hampshire
new jersey
new mexico
new orleans
north carolina
north texas
ny capital
nyc
oklahoma
philadelphia
pittsburgh
portland
richmond
rochester
rogue valley
san diego
san francisco
san francisco bay area
santa cruz, ca
seattle
st louis
tallahassee-red hills
tennessee
urbana-champaign
utah
vermont
western mass

West Asia
beirut
israel
palestine

Process
discussion
fbi/legal updates
indymedia faq
mailing lists
process & imc docs
tech
volunteer

Vedi tutti gli articoli senza commenti
Cri contro Emergency: sono scappati ai primi scoppi
by repubblica.it Friday June 11, 2004 at 03:53 PM mail:  

http://www.repubblica.it/news/ired/ultimora/rep_nazionale_n_727079.html

Iraq, Cri contro Emergency: sono scappati ai primi scoppi

La Croce Rossa esclude "matematicamente" che sia stato pagato alcun riscatto; Maurizio Scelli, da Baghdad, smentisce i nove milioni di dollari definendole "vero e proprio sciacallaggio. Quale cognizione di causa possono avere i rappresentanti di Emergency - dice Scelli - che sono scappati al primo scoppio di mortaretti? Se ne sono stati comodamente allo Sheraton di Amman andandosene in giro a pontificare su una realtà nella quale noi, ogni giorno e ogni notte, andavamo rischiando la vita".

versione stampabile | invia ad un amico | aggiungi un commento | apri un dibattito sul forum 
perchè si incazza?
by Max Friday June 11, 2004 at 03:56 PM mail:  

Non capisco. La Croce Rossa dovrebbe essere imparaziale, apolitica ecc. ecc.
E perchè si incazza se Strada dice che il Governo ha pagato?
Cosa sono? I portavoce di Berlusconi?
Cosa gli frega? Bah!

versione stampabile | invia ad un amico | aggiungi un commento | apri un dibattito sul forum 
mettilo tutto l'articolo
by malìafede Friday June 11, 2004 at 03:57 PM mail:  

Roma, 15:47
Iraq, Cri contro Emergency: sono scappati ai primi scoppi

La Croce Rossa esclude "matematicamente" che sia stato pagato alcun riscatto; Maurizio Scelli, da Baghdad, smentisce i nove milioni di dollari definendole "vero e proprio sciacallaggio. Quale cognizione di causa possono avere i rappresentanti di Emergency - dice Scelli - che sono scappati al primo scoppio di mortaretti? Se ne sono stati comodamente allo Sheraton di Amman andandosene in giro a pontificare su una realtà nella quale noi, ogni giorno e ogni notte, andavamo rischiando la vita".
Gino Strada risponde all'offensa difendendo il lavoro di Emergency: "Siamo in Iraq dal 1995, il nostro personale lavora senza protezione militare e ha curato oltre 300mila persone anche nei contesti dei violentissimi combattimenti che hanno avuto luogo nel Nord del Paese negli anni tra il 1995 e il 1999" replica Strada.

http://www.repubblica.it/news/ired/ultimora/rep_nazionale_n_727079.html

versione stampabile | invia ad un amico | aggiungi un commento | apri un dibattito sul forum 
cri
by guido Friday June 11, 2004 at 04:12 PM mail:  

perchè la croce rossa è rimasta?
semplicemente perchè era scortata ai carabinieri ai quali faceva da paravento mediatico.
naturalmente scelli da ex candidato di forza italia non si sbilancia su cose che non sa........
(come cazzo si fa ad escludere "matematicamente" l'esistenza di un riscatto!!!!)

versione stampabile | invia ad un amico | aggiungi un commento | apri un dibattito sul forum 
chi è Maurizio Scelli
by navigatore Friday June 11, 2004 at 04:18 PM mail:  

Maurizio Scelli, il commissario della Croce Rossa Italiana che ha fatto tanto parlare di sé in questi giorni, è un illustre "trombato" alle ultime elezioni politiche. Scelli si è presentato come candidato elezioni - nel 2001 - con Forza Italia, nel collegio 20 del Lazio 1 ( Roma - Gianicolense), perdendo contro Walter Tocci, l'ex assessore capitolino alla mobilità. Per la precisione, Scelli ha preso 28.457 voti, contro i 34.755 di Tocci.

http://213.215.144.81/public_html/12000-12999/articolo_12586.html


Gianni Letta, di cui Scelli è pupillo e delfino

http://www.ilcannocchiale.it/blogs/style/writer/dettaglio.asp?id_blog=3797

versione stampabile | invia ad un amico | aggiungi un commento | apri un dibattito sul forum 
chi è maurizio scelli parte 2
by w.brambilla Friday June 11, 2004 at 05:01 PM mail:  

Il caro scelli che io ho avuto "l'onore" di conoscere personalmente prima che diventasse un trombato, è diventato famoso facendo il segretario nazionale dell'unitalsi, movimento ecclesiale che organizza pellegrinaggi nei santuari.Qui, su imbeccata della cei, ha lanciato più campagne strumentali in favore dei portatori di handicap, impegnando in cachet di cantanti , fuochi di artificio e altre amenità le sottoscrizioni associative dei disabili e dei pellegrini dell'unitalsi;ha lanciato campagne di speculazione ed esibizione della disabilità finalizzate a far riguadagnare alla chiesa spazi di agibilità nel sociale da sottrarre a cooperative e realtà della sinistra, che si sono risolte in manovre pubbilicitarie personali (irruzione alla finale degli europei del 2000 con 5 carrozzine al seguito con bagarre davanti allo stadio e piagnistei) o addirittura con tragedie (oltre 15 handicappati morti in un torrente in piena in calabria, perchè qualcuno li aveva portati a campeggiare lì). E' un personaggio che ha investito miliardi di lire (garanzie vaticane) nella maxi-speculazione di un centro di accoglienza chiamato Salus Infirmorum a Lourdes(Francia) dove si smazzano alle persone ammalate di passaggio al santuario milioni di euro di merchandising del pietismo religioso. E'un laido che si è sempre posizionato vicino ai cardinali giusti, e che è entrato in politica contando i voti dei soci dell'unitalsi, e infamando le persone che all'interno di questa associazione hanno cercato di opporsi alle sue speculazioni. E adesso è in Irak a fare il papavero, il sapientone.

versione stampabile | invia ad un amico | aggiungi un commento | apri un dibattito sul forum 
Eh si
by Di0gen Friday June 11, 2004 at 06:22 PM mail:  

Eh, beh, mi pare giusto. Con tutti i mutilati che ci sono in Iraq sai quanti clienti per viaggi a Lourdes!
Trattasi di imprenditore lungimirante...

versione stampabile | invia ad un amico | aggiungi un commento | apri un dibattito sul forum 
©opyright :: Independent Media Center
Tutti i materiali presenti sul sito sono distribuiti sotto Creative Commons Attribution-ShareAlike 2.0.
All content is under Creative Commons Attribution-ShareAlike 2.0 .
.: Disclaimer :.

Questo sito gira su SF-Active 0.9