Indymedia e' un collettivo di organizzazioni, centri sociali, radio, media, giornalisti, videomaker che offre una copertura degli eventi italiani indipendente dall'informazione istituzionale e commerciale e dalle organizzazioni politiche.
toolbar di navigazione
toolbar di navigazione home | chi siamo · contatti · aiuto · partecipa | pubblica | agenda · forum · newswire · archivi | cerca · traduzioni · xml | classic toolbar di navigazione old style toolbarr di navigazione old style toolbarr di navigazione Versione solo testo toolbar di navigazione
Campagne

autistici /inventati crackdown


IMC Italia
Ultime features in categoria
[biowar] La sindrome di Quirra
[sardegna] Ripensare Indymedia
[lombardia] AgainstTheirPeace
[lombardia] ((( i )))
[lombardia] Sentenza 11 Marzo
[calabria] Processo al Sud Ribelle
[guerreglobali] Raid israeliani su Gaza
[guerreglobali] Barricate e morte a Oaxaca
[roma] Superwalter
[napoli] repressione a Benevento
[piemunt] Rbo cambia sede
[economie] il sangue di roma
Archivio completo delle feature »
toolbarr di navigazione
IMC Locali
Abruzzo
Bologna
Calabria
Genova
Lombardia
Napoli
Nordest
Puglia
Roma
Sardegna
Sicilia
Piemonte
Toscana
Umbria
toolbar di navigazione
Categorie
Antifa
Antimafie
Antipro
Culture
Carcere
Dicono di noi
Diritti digitali
Ecologie
Economie/Lavoro
Guerre globali
Mediascape
Migranti/Cittadinanza
Repressione/Controllo
Saperi/Filosofie
Sex & Gender
Psiche
toolbar di navigazione
Dossier
Sicurezza e privacy in rete
Euskadi: le liberta' negate
Antenna Sicilia: di chi e' l'informazione
Diritti Umani in Pakistan
CPT - Storie di un lager
Antifa - destra romana
Scarceranda
Tecniche di disinformazione
Palestina
Argentina
Karachaganak
La sindrome di Quirra
toolbar di navigazione
Autoproduzioni

Video
Radio
Print
Strumenti

Network

www.indymedia.org

Projects
oceania
print
radio
satellite tv
video

Africa
ambazonia
canarias
estrecho / madiaq
nigeria
south africa

Canada
alberta
hamilton
maritimes
montreal
ontario
ottawa
quebec
thunder bay
vancouver
victoria
windsor
winnipeg

East Asia
japan
manila
qc

Europe
andorra
antwerp
athens
austria
barcelona
belgium
belgrade
bristol
croatia
cyprus
estrecho / madiaq
euskal herria
galiza
germany
hungary
ireland
istanbul
italy
la plana
liege
lille
madrid
nantes
netherlands
nice
norway
oost-vlaanderen
paris
poland
portugal
prague
russia
sweden
switzerland
thessaloniki
united kingdom
west vlaanderen

Latin America
argentina
bolivia
brasil
chiapas
chile
colombia
ecuador
mexico
peru
puerto rico
qollasuyu
rosario
sonora
tijuana
uruguay

Oceania
adelaide
aotearoa
brisbane
jakarta
manila
melbourne
perth
qc
sydney

South Asia
india
mumbai

United States
arizona
arkansas
atlanta
austin
baltimore
boston
buffalo
charlottesville
chicago
cleveland
colorado
danbury, ct
dc
hawaii
houston
idaho
ithaca
la
madison
maine
michigan
milwaukee
minneapolis/st. paul
new hampshire
new jersey
new mexico
new orleans
north carolina
north texas
ny capital
nyc
oklahoma
philadelphia
pittsburgh
portland
richmond
rochester
rogue valley
san diego
san francisco
san francisco bay area
santa cruz, ca
seattle
st louis
tallahassee-red hills
tennessee
urbana-champaign
utah
vermont
western mass

West Asia
beirut
israel
palestine

Process
discussion
fbi/legal updates
indymedia faq
mailing lists
process & imc docs
tech
volunteer
Sopra di noi solo il cielo...
by ho chi min Wednesday, Nov. 29, 2006 at 10:04 PM mail:

de indymedium finae

Ore 21:07 ancora poco e indy finirà, lascierà l'oltre-schermo.
Insieme ad essa si conclude il percorso comune del movimento e così anche le nostre vite politiche così frammentarie e disomogenee, tutte quelle forme settarie della sinistra (in senso storico) che sono state incapaci di sviluppare un discorso organico ed unitario in nome della differenza di pratiche.Ancora una volta gli ideologismi determinano la scomparsa nell'oggi dei sogni che molti di noi hanno condiviso. Il sogno dialettico di svillupare sempre maggiori forme di giustizia all'interno delle contraddizioni storiche del nostro sistema economico, svanisce nelle forme settarie e piccolo borghesi di ascese monacali di gruppetti di puritani (pseudo ugonotti rivoluzionari)
La fine di indymedia sancisce la fine di un idea e cioè quella di poter condividere un percorso comune esaltando le differenze giocando agli estremi senza dialogo con il mondo reale
Dimostra come siano necessarie forme in grado di reprimere l'individuo in senso assoluto cioè in grado di mediare tra le più disparate forme di coscenza esistenti e saper così strutturare forme di lotta in grado di contestare la vorace poliedria del capitalismo. Così faremo solo salotti rivoluzionari in edifici fatiscenti soli e distanti dal mondo, mentre porci di ogni specie saccheggiano il nostro mondo uniti dal denaro e dalla merda, perchè loro sono uniti,sono consapevoli che la frammentazione disorganica aprirebbe la strada ad alternative altre dell'esistente e quindi per fottersi il più possibile anche se in lotta tra loro (concorrenza) si uniscono nell'assalto alla terra. Noi invece i difensori della terra ci perdiamo dietro le pratiche quando queste sono pura temporalità storica o spaziale.Non la sopporta questa sorta di purezza ideologica mascherata dietro manovalanze a basso costo,mi sembra un retaggio di forme mediavale di credo religioso. Dal mio punto di vista la purezza ideoligica è la sua impurezza. Laicamente parlando, anche i cristiani hanno capito che il mondo è fatto di differenze che si modificano a vicenda in un insieme unico(l'uno e trino) noi invece no ognuno di noi ha trovato la strada giusta per questo mondo e quindi si sente in obbligo di perseguire in maniera solitaria
Scrivo scrivo ma ormai la chiusura è imminente sono le 21:47 e le 22:22 sono vicine prossime la soglia tra il pieno ed il vuoto di questo cyber-spazio è cosa ormai fatta e con essa scompare anche un pezzo della mia/nostra vita perchè era questa la bellezza di indy ci ricordava in un modo o nell'altro che non eravamo soli e che stavamo vivendo un processo collettivo della storia... eppure immagino questa mano in questa stanza dei bottoni,la luce è dura e dalla penombra la vedo spuntare prossima al suo bottone ma a differenza di un gelido operatore militare fermo nella sua incoscienza la mente di questa mano mossa dall'orgoglio dei sogni decida di non premere più quel bottone perchè convinta della possibilità ,anche se piccola,di un percorso comune di un sogno comune...
la risacca che negli ultimi anni ci ha accompagnato è ormai giunta al compimento, siamo nel mare vittime delle correnti e degli squali
21:59 ormai ci siamo
vi stringo tutti fiducioso nel futuro
grazie

versione stampabile | invia ad un amico | aggiungi un commento | apri un dibattito sul forum
Ci sono N_UMVISIBLE commenti visibili (su 8) a questo articolo
Lista degli ultimi 10 commenti, pubblicati in modo anonimo da chi partecipa al newswire di Indymedia italia.
Cliccando su uno di essi si accede alla pagina che li contiene tutti.
Titolo Autore Data
chiarimento il primo latinista intervenuto Thursday, Nov. 30, 2006 at 1:32 AM
.... ... Thursday, Nov. 30, 2006 at 12:40 AM
latinista latinista Thursday, Nov. 30, 2006 at 12:20 AM
... ... Wednesday, Nov. 29, 2006 at 10:44 PM
latino latinista2 Wednesday, Nov. 29, 2006 at 10:38 PM
latino latinista2 Wednesday, Nov. 29, 2006 at 10:38 PM
... ... Wednesday, Nov. 29, 2006 at 10:33 PM
ma che latino è! latinista Wednesday, Nov. 29, 2006 at 10:24 PM
©opyright :: Independent Media Center
Tutti i materiali presenti sul sito sono distribuiti sotto Creative Commons Attribution-ShareAlike 2.0.
All content is under Creative Commons Attribution-ShareAlike 2.0 .
.: Disclaimer :.

Questo sito gira su SF-Active 0.9