Indymedia e' un collettivo di organizzazioni, centri sociali, radio, media, giornalisti, videomaker che offre una copertura degli eventi italiani indipendente dall'informazione istituzionale e commerciale e dalle organizzazioni politiche.
toolbar di navigazione
toolbar di navigazione home | chi siamo · contatti · aiuto · partecipa | pubblica | agenda · forum · newswire · archivi | cerca · traduzioni · xml | classic toolbar di navigazione old style toolbarr di navigazione old style toolbarr di navigazione Versione solo testo toolbar di navigazione
Campagne

CD GE2001 - un'idea di Supporto Legale per raccogliere fondi sufficienti a finanziare la Segreteria Legale del Genoa Legal Forum


IMC Italia
Ultime features in categoria
[biowar] La sindrome di Quirra
[sardegna] Ripensare Indymedia
[lombardia] AgainstTheirPeace
[lombardia] ((( i )))
[lombardia] Sentenza 11 Marzo
[calabria] Processo al Sud Ribelle
[guerreglobali] Raid israeliani su Gaza
[guerreglobali] Barricate e morte a Oaxaca
[roma] Superwalter
[napoli] repressione a Benevento
[piemunt] Rbo cambia sede
[economie] il sangue di roma
Archivio completo delle feature »
toolbarr di navigazione
IMC Locali
Abruzzo
Bologna
Calabria
Genova
Lombardia
Napoli
Nordest
Puglia
Roma
Sardegna
Sicilia
Piemonte
Toscana
Umbria
toolbar di navigazione
Categorie
Antifa
Antimafie
Antipro
Culture
Carcere
Dicono di noi
Diritti digitali
Ecologie
Economie/Lavoro
Guerre globali
Mediascape
Migranti/Cittadinanza
Repressione/Controllo
Saperi/Filosofie
Sex & Gender
Psiche
toolbar di navigazione
Dossier
Sicurezza e privacy in rete
Euskadi: le liberta' negate
Antenna Sicilia: di chi e' l'informazione
Diritti Umani in Pakistan
CPT - Storie di un lager
Antifa - destra romana
Scarceranda
Tecniche di disinformazione
Palestina
Argentina
Karachaganak
La sindrome di Quirra
toolbar di navigazione
Autoproduzioni

Video
Radio
Print
Strumenti

Network

www.indymedia.org

Projects
oceania
print
radio
satellite tv
video

Africa
ambazonia
canarias
estrecho / madiaq
nigeria
south africa

Canada
alberta
hamilton
maritimes
montreal
ontario
ottawa
quebec
thunder bay
vancouver
victoria
windsor
winnipeg

East Asia
japan
manila
qc

Europe
andorra
antwerp
athens
austria
barcelona
belgium
belgrade
bristol
croatia
cyprus
estrecho / madiaq
euskal herria
galiza
germany
hungary
ireland
istanbul
italy
la plana
liege
lille
madrid
nantes
netherlands
nice
norway
oost-vlaanderen
paris
poland
portugal
prague
russia
sweden
switzerland
thessaloniki
united kingdom
west vlaanderen

Latin America
argentina
bolivia
brasil
chiapas
chile
colombia
ecuador
mexico
peru
puerto rico
qollasuyu
rosario
sonora
tijuana
uruguay

Oceania
adelaide
aotearoa
brisbane
jakarta
manila
melbourne
perth
qc
sydney

South Asia
india
mumbai

United States
arizona
arkansas
atlanta
austin
baltimore
boston
buffalo
charlottesville
chicago
cleveland
colorado
danbury, ct
dc
hawaii
houston
idaho
ithaca
la
madison
maine
michigan
milwaukee
minneapolis/st. paul
new hampshire
new jersey
new mexico
new orleans
north carolina
north texas
ny capital
nyc
oklahoma
philadelphia
pittsburgh
portland
richmond
rochester
rogue valley
san diego
san francisco
san francisco bay area
santa cruz, ca
seattle
st louis
tallahassee-red hills
tennessee
urbana-champaign
utah
vermont
western mass

West Asia
beirut
israel
palestine

Process
discussion
fbi/legal updates
indymedia faq
mailing lists
process & imc docs
tech
volunteer
SOLIDARIETÀ AL COMPAGNO GIORGIO ARRESTATO PER ANTIFASCISMO
by C.P.O. Gramigna Wednesday, Nov. 02, 2005 at 9:29 PM mail:

FIDUCIA NELLO STATO NON NE ABBIAMO L'ANTIFASCISMO È ROSSO E NON LO DELEGHIAMO

CHIUDERE GLI SPAZI DI AGIBILITÀ POLITICA AI FASCISTI
SOLIDARIETÀ AL COMPAGNO DI VERONA E A TUTTI GLI ANTIFASCISTI E MILITANTI COLPITI DALLA REPRESSIONE

Esprimiamo ancora una volta la nostra solidariatà militante nei confronti di Giorgio, compagno veronese arrestato 10 giorni fa e tuttora in stato di costidia cautelare per una denuncia da parte di una banda di fascisti con l'accusa di aggresione e possesso illecito di armi.

È la stessa banda che ha dato fuoco al C.S. La Chimica e che lo scorso luglio, ha mandato in ospedale un compagno con oltre 150 punti di sutura e ferito altre persone.

La “giustizia” borghese nella figura del giudice di turno aveva già preparato una lettera di ammissione di colpevolezza fa far firmare a Giorgio, senza la presenza di un avvocato che il compagno ha giustamente rifiutato. A detta del giudice Giorgio verrà scarcerato e posto agli arresti domiciliari “solo se in città non succederanno altre violenze”.
Cioè se i compagni continueranno a subire in silenzio le provocazioni e i pestaggi da parte dei fascisti.

Ecco che ancora una volta risulta chiara la collusione tra magistratura e fascisti, dimostrata dalle innumerevoli assoluzioni di questi maiali e dalla repressione contro i compagni.

Verona rappresenta lo specchio di quello che sta succedendo ormai in tutta Italia: la riorganizzazione di bande neofasciste lasciate libere di scorazzare impunemente per le città spaccando teste e sfregiando volti di ragazzine, minacciando compagni e immigrati, ecc.
Sia la destra che il “centro-sinistra” al potere stanno consentendo a questi servi della borghesia di ampliare la loro agibilità politica nelle piazze, nelle scuole, nei quartieri con l'obiettivo di mobilitare le masse verso la reazione, la caccia all'immigrato, al sovversivo, al comunista.
Lo fanno anche consentendo l'apertura di sedi, negozi, bar che finanziano strutture come Forza Nuova, titolando strade ai loro martiri e lasciando impuniti gli esecutori delle stragi di stato.
Per la borghesia, in preda ad una gravissima crisi del suo sistema, questa bande hanno da sempre rappresentato uno strumento molto efficace per terrorizzare, intimidire e isolare chi lotta per i propri diritti.
Soprattutto oggi, che le condizoni di vita sempre più difficili delle masse popolari generano lotte e mobilitazioni contro la preacrietà, i licenziamenti, gli sfratti, l'attacco al diritto allo studio, alla sanità, contro la guerra e in sostegno alla legittima resistenza dei popoli alla sua violenza.
Ma i fascisti rappresentano solo uno degli strumenti repressivi della borghesia: perquisizioni, sgomberi di centri sociali, inchieste, leggi di guerra stile decreto Pisanu, lager di stato come i Centri di Permanenza Temporanea e il carcere duro per i rivoluzionari prigionieri, completano il quadro di un salto autoritario e fascista necessario oggi ai padroni per conservare il loro potere marcio.
A dare man forte ai padron8i in questo progetto sono i vecchi e nuovi revisionisti, in particolare quelli che si ergono a paladini della giustizia sociale a soli fini elettoralistici.

A Verona, questi personaggi, che predicano la non violenza anche dopo aver visto il loro centro sociale in fiamme, hanno prontamente isolato Giorgio e i suoi compagni, esponendoli ancor più alla repressione congiunta di sbirri e fascisti e di fatto rafforzando l'impunità dei criminali rasati. È necessario anche nelle mobilitazioni contro il fascismo smascherare questi nemicci di classe più pericolosi forse anche più dei padroni e dei fascisti perchè più subdoli e agenti, nel movimenti, del disarmo ideologico e concreto dei compagni.

CONTRIBUIAMO TUTTI ALLA MOBILITAZIONE IN SOLIDARIETÀ AL COMPAGNO ARRESTATO!!
TUTTI SOTTO IL CARCERE DI MONTORIO IL 12 NOVEMBRE IN VIA SAN MICHELE 15 A MONTORIO (VR)

FIDUCIA NELLO STATO NON NE ABBIAMO
L'ANTIFASCISMO È ROSSO E NON LO DELEGHIAMO

L'ANTIFASCISMO MILITANTE SI FA COSÌ:
LI PRENDI A SPRANGATE E POI LI LASCI LÌ


CPO GRAMIGNA
C.DOC. COMANDANTE GIACCA
COLL. STUDENTESCO VALLE GIULIA

versione stampabile | invia ad un amico | aggiungi un commento | apri un dibattito sul forum
Ci sono 8 commenti visibili (su 11) a questo articolo
Lista degli ultimi 10 commenti, pubblicati in modo anonimo da chi partecipa al newswire di Indymedia italia.
Cliccando su uno di essi si accede alla pagina che li contiene tutti.
Titolo Autore Data
NUOVO INDIRIZZO PRESIDIO SCARCERAZIONE COMPAGNO VR Nemici del Fascismo e di ogni Autorità Wednesday, Nov. 09, 2005 at 11:36 PM
uno uno Thursday, Nov. 03, 2005 at 7:24 PM
x il gramigna zo d'axa Thursday, Nov. 03, 2005 at 11:36 AM
il 12 novembre verranno in pochi pietrino Thursday, Nov. 03, 2005 at 9:17 AM
fascisti servi del potere argo secondari Thursday, Nov. 03, 2005 at 6:03 AM
SOLIDARIETA' A GIORGIO - E VOI DITE DI COSA PARLATE Paolo Dorigo n.88 progressivo Thursday, Nov. 03, 2005 at 1:13 AM
SVEGLIA ! Bruno Sacchi Wednesday, Nov. 02, 2005 at 11:04 PM
sotto processo lorenzo Wednesday, Nov. 02, 2005 at 10:58 PM
©opyright :: Independent Media Center
Tutti i materiali presenti sul sito sono distribuiti sotto Creative Commons Attribution-ShareAlike 2.0.
All content is under Creative Commons Attribution-ShareAlike 2.0 .
.: Disclaimer :.

Questo sito gira su SF-Active 0.9