Welcome to :- Pillola Rossa -:!

     Sostieni Pillola
Materiale per linkare Pillola Rossa e le controinchieste al proprio sito. Bottoni, banner, web-flyer.

     Menu
· Home
· Archivio
· Argomenti
· Cerca
· Enciclopedia
· FAQ
· Forums
· I tuoi dati
· Inserisci articolo
· Journal
· Messaggeria
· Scrivici
· Segnalaci
· Statistiche
· Top 10

[processo ai 25] diciannovesima udienza - Zazzaro 2
Mercoled├Č 22 settembre 2004




In questa udienza si e' fatta la seconda parte dell'interrogatorio a Pasquale Zazzaro, dirigente ai tempi del g8 della sala operativa, e a Marco Preve, giornalista di Repubblica. Importante sviluppo dell'udienza un'ordinanza del Tribunale rispetto all'uso dei video durante l'esame testimoniale.

TRASCRIZIONE SOMMARIA
[P = Presidente o giudici ; D = difesa ; A = accusa ; R = teste]

P: [fa l'appello]

[ entra zazzaro pasquale ]

A: (canciani) il pm voleva sapere se il teste ha portato l'elenco degli identificativi dei responsabili dei servizi
R: ho qui con me un allegato dell'ordinanza di cui parlavo. Ho gli ordini di servizio del 20 e 21 luglio 2001. ho gli ordini di servizio di tutti i funzionari assegnati all'ufficio di prevenzione generale e speciale, ma sono
segnati le persone in servizio nella centrale operativa.
A: lei puo' indicarci le persone che erano responsabili del canale Ordine Pubblico ?
R: si posso. il canale ordine pubblico erano impiegati l'Ispettore Falolo...
A: per il 20 e il 21?
R: sono le stesse persone
A: ma c'e' l'indicazione dell'orario ?
R: si, ma abbiamo lavorato tutto il giorno. C'erano l'Ispettore Falolo,
l'Assistente Murru, e il Sovrintendente Mogavio. Poi c'era il dott. Papa Mario.
A: chiediamo l'acquisizione al fascicolo come documento degli ordini di servizio
P: la difesa obietta ?
D: (multedo) no, pero' vorremmo porre una domanda
P: si quando il pm ha finito
A: ha portato la registrazione del canale ?
R: ho portato due dvd con le registrazioni delle comunicazioni su tutti i
canali. Ho portato anche la comunicazione tecnica di un mio assistente, che ha
specificato le caratteristiche tecniche di registrazione che ha redatto quando
abbiamo consegnato questo materiale alla procura. Ha indicato anche come
indicare le registrazioni.
A: se puo' riferire al tribunale l'esatto contenuto dei dvd
R: i due dvd sono registrati su entrambe le facce. il primo va dalle ore 18.38
del giorno 19 fino alle ore 18.21 del giorno 20. il secondo va dalle 18.21 del
20 fino alle 17.15 del giorno 21. la prima faccia del secondo dvd ci sono le
registrazioni dalle ore 17.15 del 21 alle ore 13 del 22
P: perche' c'e' orario di inizio e di chiusura dei dvd?
R: in pratica la macchina ha gia' al suo interno dei dvd, quindi era piu'
semplice duplicare i singoli dvd che vengono creati automaticamente.
A: richiesta di acquisizione di questo materiale, ivi compresa la documentazione
che il teste ha riferito. Il pm ritiene che possano essere acquisiti in questa
forma. Secondo il pm e' un documento, da una parte non e' anonimo e quindi di
per se per il pm questo e' un documento, la cui pertinenza e' evidente. Come
tale il pm ritiene che possa essere acquisito
P: ci sono obiezioni
D: (taddei) sulla nota esplicativa no. sui dvd si era d'accordo che si
acquisivano solo le parti rilevanti.
P: adesso acquisiamo i dvd, poi sull'utilizzo ne parliamo dopo, no ?
P: si acquisisce la nota esplicativa portata dal teste. Sui dvd, il tribunale
dispone che vengono messe a disposizioni delle parti, le quali decideranno di
quali parti o brani chiedere trascrizione
D: ok
D: (multedo) sulle ordinanze di servizio ci sono stati dei cambi che lei si
ricorda.
R: penso di si'. qualcuno avra' prolungato il servizio, questo puo' essere
accaduto.
D: cioe', in base all'emergenza i funzionari possono essere stati spostati?
R: certo, con tutto l'operativo potevano spostarsi
D: esistono in questura anche dei dvd sulle comunicazioni che non sono comprese
in quel dvd.
R: tutto quello che era possibile registrare e' nei dvd.
D: (tambuscio) le faccio ancora qualche domanda sul contenuto delle
comunicazioni, per capire in che modo dirigevate il movimento dei reparti.
Io leggo le disposizioni che sono partite dalla centrale operativa in relazione
al reparto che e' stato inviato a manin
A: c'e' opposizione. abbiamo appena acquisito i dvd e lui ha gia' detto di non
essere a conoscenza se la comunicazione l'ha fatta lui o no
D: beh, se non ricorda me lo dira' lui. Lei era presente in CO. Lei aveva un
ruolo decisionale?
R: si
D: lei ricorda....
A: c'e' opposizione
D: ma non ho ancora fatta la domanda
A: lo decidera' il tribunale
P: faccia la domanda
D: lei ricorda se la centrale operativa, io parlo al plurale, lei era presente e
aveva un ruolo decisionale, lei ricorda se avete mandato un reparto verso piazza
manin
R: si lo ricordo perche' ne abbiamo parlato ieri
D: che tipo di direttive davate, che margini di discrezionalita' lasciavate ?
Cioe' dicevate andate a manin e poi chi prendeva le successive decisioni
R: beh, il funzionario di piazza
D: quindi davate voi l'ordine di sciogliere una manifestazione
R: sciogliere una manifestazione
D: chi dava questo tipo di ordini
R: io non ricordo se noi abbiamo dato degli ordini di questo tipo
D: lei ricorda se c'era una manifestazione autorizzata in piazza manin ?
R: ora non ricordo, faccio confusione tra manifestazione autorizzata o no
D: c'era stata una richiesta di autorizzazione
A: c'e' opposizione.....
P: io non capisco queste opposizioni. mi pare regolare lo svolgimento
D: se devo spiegare la rilevanza, ci sono imputazioni rispettivamente a questo.
D: c'erano state autorizzazioni della questura, o meglio richieste e prese
d'atto per piazza manin e piazza paolo da novi. lei non sa dirmi se c'era una
manifestazioni non autorizzata o no
R: non ricordo
D: voi avete mandato un reparto con la sigla G19 a manin. lei ricorda se c'era
una manifestazione non autorizzata o no?
A: non vogliamo far polemica, ma se ha appena detto che non si ricorda, come fa
a ricordarsi se ne hanno tenuto conto o no ?
D: lei ha preso parte a incontri in cui partecipavano rappresentanti delle varie
manifestazioni ?
R: no.
D: che ruolo ha avuto nell'organizzazione dell'evento ? Mi sembra che lei abbia
avuto un ruolo importante. Dato che doveva coordinare i reparti mi sembra
importante che conoscesse la situazione. In precedenza che informazione aveva ?
R: ...
D: voglio dire. lei non ha preso parte a incontri specifici con associazioni e
via dicendo, ma avra' avuto notizia di quello che stava succedendo. Lei era a
conoscenza che c'erano alcune manifestazioni autorizzate
R: certo
D: nel dirigere i reparti avete tenuto conto che alcune manifestazioni erano
autorizzate ? Avete tenuto conto nel disporre i reparti di questa cosa ?
R: i servizi erano disposti sul territorio al fine di garantire che queste
manifestazioni si potessero svolgere regolarmente. poi si sono verificati
spostamenti perche' si sono verificati dei disordini, un po' dappertutto, per
cui abbiamo dovuto spostare i reparti un po' dappertuttto. Abbiamo dovuto
fronteggiare un emergenza.
D: ci sa dire chi dei suoi colleghi puo' essere piu' informato su queste
disposizioni ?
R: quali dispossizioni
D: quelle su manifestazioni autorizzate e no
R: l'ufficio di gabinetto
D: cioe' nella persona di ?
R: il capo dell'ufficio di gabinetto
D: la persona fisica
R: il dott Prea (Crea ?)

A: (canepa) prima di far entrare il teste Preve dobbiamo fare la discussione sui
filmati, se non sbaglio
P: d'accordo.
P: ieri il pm ha fatto la richiesta di acquisire tre spezzoni e poi altri che
sono indicati in una lista che ha consegnato ieri
D: (multedo) sulla metodologia dello svolgiimento dell'interrogatorio del
teste,noi pensavamo che al fine di fgarantire la genuinita' delle sue memorie,
pensavamo che si dovesse procedere all'esame integrale del teste, poi il
mostrare i video e poi i controesami
P: e' una richiesta da parte di tutto il collegio difensivo ?
P: la propone esame e controesame solo orale. poi passare all'esame di video?
D: si
A: ho bisogno di una spiegazione . c'e' accordo sull'acquisizione, ma si sta
cercando di capire la questione
D: sul consenso prima li vediamo e poi decidiamo
A: ma allora non ha senso che il pm indichi quali spezzoni.

[ il tribunale si ritira per deliberare ]

P: il tribunale dispone che si proceda a esame e controesame del teste.
successivamente verranno mostrati video al teste. il tribunale si riserva
decisione rispetto all'acquisizione dei filmati in quanto la decisione sulla
rilevanza e pertinenza e non generalita' della prova video e fotografica puo'
essere fatta solo durante la visione delle prove da parte del teste.

[entra marco preve]

A: (canepa) lei ci ha raccontato ieri della sua partecipazione come cronista
nelle vicende del 20 luglio 2001. ci ha raccontato della sua presenza in piazza
paolo da novi.
R: diciamo che avevo interrotto la prima parte fino a piazza tommaseo. questa
massa di persone li si era fermata per un po', anche se c'erano gruppi che
andavano e venivano.
A: chiederei di sottoporre al teste la cartina.
R: dicevo, c'era un gruppo di persone con poi gruppetti di persone che andavano
e venivano, in particolare in corso buenos aires, dove poi sono arrivati il
reparto celere. Poi sono arrivati i primi lacrimogeni e il gruppo la massa si e'
spostata in fondo a piazza tommaseo. il gruppo che ho seguito io.
Il gruppo che ho seguito si e' spostato lungo via Montevideo fino a via
Tolemaide, dove poi abbiamo sostato
A: che ore erano piu' o meno ?
R: direi l'una. piu' o meno.
R: Poi li' abbiamo sostato a lungo. Ci sono stato alcuni episodi. Ricordo un
paio di auto che sono state incendiate.
A: ricorda quali auto.
R: sono quelle auto che si sono viste in molte foto e telegiornali. Una delle
due e' quella in cui un manifestante getta una telecamera nelle fiamme. Una
delle macchine e' stata spostata all'incrocio con via tolemaide e incendiata
A: lei ricorda se sono state incendiate da qualcuno in particolare
R: si sono state incendiate da qualcuno ma non mi ricordo chi in particolare.
R: Ricordo che risalendo via Montevideo c'era un bar aperto e c'era stato un
battibecco ma non c'era stata una reazione violenta. I raagazzi avevano risposto
ma non c'erano stati contatti. Mi ricordo all'incrocio un signore che si era
scagliato a parole contro i ragazzi, dicendo che era un ex partigiano e che loro
si comportavano in maniera sbagliata. Ma anche in questo caso non c'era stata
reazione di violenza fisica anche in questo caso.
Si sentivano passare in via Invrea e altrove le sirene, intorno c'era una
situazione di guerriglia, pero' questo corteo proseguiva con una certa calma, e
in mezzo c'era questa banda di tamburini...
A: rispetto al corteo che ha visto muoversi da piazza paolo da novi, parliamo
del corteo di neri , dei soggetti che hanno commesso violenze. Ha notato che
tipo di soggetti si sono aggregati ? Se qualcuno spiccava sugli altri ?
R: a volte sembrava ingrossarsi altre volte no. Direi tutto sommato la
composizione era sostanzialmente invariata. Il grosso era composto da stranieri,
poi sicuramente c'erano anche degli italiani...
A: sicuramente perch'e lo sa o perche' lo suppone?
R: si sentiva parlare in italiano
A: e questi tamburini ?
R: li ho notati, era impossibile non farlo
A: e come erano? li descriva
R: erano vestiti tutti di nero, se non sbaglio in pelle, con dei copricapi
A: dove ha notato i tamburini la prima volta ?
R: li ho notati in piazza tommaseo, poi sicuramente in tutta la fase centrale
del corteo con il quale ho poi proseguito
A: poi dove e' andato ?
R: abbiamo proseguito lungo via tolemaide, poi passati sotto il sottopassaggio
della ferrovia. poi in piazza giusti dove c'e' l'evento del saccheggio del di
per di
A: ecco noi vorremmo mostrare parti dei dvd di corda rispetto a quanto
descritto.
A: (canciani) lei ieri ha raccontato l'episodio dell'auto del metronotte di via
montesuello. lei ricorda se poi e' stata incendiata ?
R: li per li mi sembra di no. nel senso ricordo qualche colpo di spranga, ma non
ricordo se e' stata incendiata.
A: lei si ricorda del momento in cui e' stata danneggiata era presente ?
R: si
A: ma dopo dove e' andato ?
R: beh mi sono spostato, anche sospinto dall'attivita' di polizia. Ho sostato
li' per tutta la scena, fino a quando questo ha sparato, c'e' stato il
battibecco, cioe' poi erano tutti stranieri, e ce ne siamo andati, ma non
ricordo cosa e' successo alla macchina.
A: ma lei poi ha proseguito
R: ho proseguito ma in alcuni frangenti era come una specie di passeggiata
A: e poi dove e' andato
R: verso tommaseo
A: lei ha parlato del danneggiamento di una banca, ci puo' dare dettagli ?
R: la banca era all'incrocio tra via montevideo e piazza tommaseo, sono arrivati
alcuni ragazzi che hanno dato colpi con spranghe e tubi innocenti alla vetrata.
A: sono stati toccati cassonetti ? sono state fatte barricate ?
R: io ricordo cassonetti spostati e incendiati in mezzo alla strada, ma
ricordare esattamente dove e' difficile. lungo tutto il percorso c'erano
cassonetti.
A: lei quanto si e' fermato ?
R: direi a memoria un quarto d'ora.
A: lei ha assistitio all'intervento delle forze dell'ordione in piazza tommaseo
?
R: sicuramente li ho visti che arrivavano da corso buenos aires e si dirigevano
su piazza tommaseo, poi sono arrivati a confluire nella piazza, c'e' stato un
lancio di lacrimogeni e la massa e' stata sospinta su via montevideo.
A: quando e' andato in via montevideo le forse dell'ordine avevano occupato la
piazza o no ?
R: siamo scappati. io ricordo che erano proprio in fondo a corso buenos aires,
sono partiti i lacrimogeni che sono arrivati a meta' della piazza e noi ci siamo
spostati ?
A: ha notato lancio di oggetti verso le FFOO?
R: c'era un lancio di oggetti, poi sono flash. c'era la massa e poi c'era sempre
un avanguardia che effettuava lanci.
A: con riferimento a piazza tommaseo, c'e' stato contatto diretto tra FFOO e
manifestanti ?
R: io non l'ho visto, poi pero' c'erano gruppi, quello che a me sembrava grosso
si e' spostato in la', c'erano altri gruppi che si spostavano nelle altre
strade.
A: io chiedo quello che ha visto lei
R: io non ricordo
A: non ricorda o non ha visto ?
R: io non l'ho visto
A: i danneggiamenti sulla banca sono avvenuti prima dell'arrivo delle FFOO o
dopo ?
R: prima. le FFOO dovevano ancora spostarsi. erano in corso buenos aires.
A: lei ha fatto riferimento al fatto di aver visto i tamburini la prima volta in
piazza tommaseo. li ha visti spostarsi ?
R: sicuramente si sono spostati perche' poi li ho visti in corso gastaldi
A: e' una sua deduzioone o li ha visti ?
R: non li ho visti. la situazione era concitata, ma io li ho visti poi in corso
gastaldi
A: ricorda se c'erano auto incendiate nel suo spostamento ?
R: c'erano due macchine che sono state incendiate in corso gastaldi
A: ricorda le macchine ?
R: erano di media cilindrata
A: lei ieri ha fatto riferimento alla persona con la maglia gialla ?
R: si
A: mi puo' dare maggiori riferimenti ?
R: era una maglia gialla con un numero, una maglia da calcio. Ricordo di averlo
visto vicino alle macchine incendiate.
A: vicino o che le incendiate?
R: vicino. poi i ricordi si accavallano con alcune foto
A: quindi non sa se ricorda o se il suo ricordo e' inquinato dalle foto ?
R: ricordo di averlo visto vicino, ma poi ho visto foto dove lui faceva altro...
ma io non lo ricordo
A: parliamo di via montevideo
R: era l'incrocio
A: ha visto altri danneggiamenti
R: non ho visto danneggiamenti particolari
A: il gruppo aveva una composizione fluida oppure ....
R: il gruppo ... c'erano momenti di pausa di sosta e poi delle forti
accelerazioni
A: li' c'e' stata una pausa tra corso gastaldi e via montevideo?
R: si. poi parlo della massa, ma c'erano gruppi che costantemente andavano e
venivano. nelle strade si sentivano sirene, quindi succedeva anche altro
A: a lei risulta che la polizia o le ffoo siano arrivate all'incrocio ?
R: io ho visto camionette che risalivano via invrea da piazza alimonda, ma non
le ho viste all'incrocio. Poi infatti il gruppo si spostava e accelerava,
perche' passava la voce che arrivava la polizia. Poi ci siamo spostati a corso
torino, poi forse qualcuno ha incendiato qualcosa sotto la galleria
A: quindi da via montevideo alla galleria il gruppo si e' mosso senza intervento
delle FFOO?
R: si. io non ero nelle prime file.
A: poi nemmeno in questo caso non c'e' stato contatto fisico con le FFOO?
R: da quello che ho visto io no
A: ricorda altri danneggiamenti in via tolemaide ?
R: in via tolemaide mi ricordo che a un certo punto c'era una pompa di benzina,
e qualcuno si era avvicinato, ma poi degli altri si sono avvicinati e lo hanno
fatto desistere.
A: lei ha detto che i tamburini avevano tamburi, elmetti. avevano bandiere ?
R: mi pare qualche bandiera e uno striscione, ma non ricordo.
A: lei ha seguito da vicino alcuni episodi di danneggimento ?
R: si
A: ci puo' descrivere quale era il comportamento di queste persone ? era calmo o
concitato ?
R: vicino a corso torino, c'era piu' movimento intorno a chi compiva questi
atti. in piazza tommaseo il gruppo era molto sensibile a reagire alle ffoo,
diciamo che la situazione era abbastanza statica, e poi qualcuno poi tipo i
ragazzi che danneggiavano la banca
A: quindi i danneggaimenti avvenivano in una situazione tranquilla
R: tranquilla no, pero' in una sitauzione di sosta
A: lo stesso per le autovetture in corso gastaldi
R: si
A: quindi sempre in una sitauzoien di tranquillita
R: cioe', si sentivano sirene, casino, ma il corteo procedeva con momenti di
frenesia e di apparente calma. non era una passeggiata domenicale, era una
situazione in cui lo spostamento era continuo.
A: da quello che lei ha potuto osservare lo spostamento di questo gruppo si
muoveva verso posizioni necessitate, opppure...
R: direi di si, perche' in lontananza ce'ra cmq una presenza delle ffoo e quindi
il gruppo si incanalava nelle situazioni piu' libere.
A: ma ad esempio in corso gastaldi potevano andare in su o in giu'
R: si si
A: voglio dire se il gruppo si muoveva in forma piu' libera, o se si muovevano
tutti nella parte piu' libera
R: diciamo che in corso gastaldi potevano andare sia su che giu', ma dopo
all'altezza di corso torino la svolta era obbligatoria perche' c'erano le ffoo
in via invrea
A: lei dov'era nel gruppo ?
R: cercavo di stare molto vicino alla testa
A: ha avuto modo di capire come si decideva il percorso ?
R: no. l'unica volta e' al carcere.
A: in questa prima fase lei non sa come venga scelto il percorso
R: no
A: se possiamo mostrare il dvd
D: (danieli) volevo capire se era stata eliminata la scritta con le didascalie
esplicative, come era stato chiesto.
P: c'era stata obiezione su quello che non era stata acquisito, ma questo e'
gia' stato acquisito.
A: (canepa) peraltro non c'e' nulla di suggestivo perche' la visione del filmato
e' successiva all'interrogatorio del teste che ha dato contezza dei luoghi che
ha frequentato
D: (tambuscio) a mio parere c'e' molto di suggestivo, e non solo delle
didascalie. noi possiamo non tenerne conto, ma il teste ne sara' influenzato.
Io mi ponevo il problema. Al teste e' consentito mostrare documenti da lui
redatti per rimembrare. Noi gli stiamo facendo vedere dei documenti da lui non
redatti.
P: la prima obiezione e' respinta, pensi alla questoine dei riconoscimenti...
D: ma questo non e' un riconoscimento. e' un esame con altre modalita'. io mi
limito alle didascalie perche' mi pare un po' assurdo chiedere al teste di non
leggere cio' che vede. visto che tecnicamente si puo' fare.
P: beh ma secondo la sua obiezione non potrebbe neanche leggere la cartina. Il
materiale e' stato acquisito cosi' com'e'. la prova non e' inammissibile. puo'
esserlo in alcune sue parti, su cui ci riserviamo di decidere. ma il materiale
acquisito puo' essere mostrare.
D: ma rispetto all'ordinanza di cui sopra, se c'e' suggestione c'e' per tutto,
allora chiederei di fare esame e controesame e poi tutti i video. compreso il
materiale gia' acquisito
P: ma se il materiale e' gia' acquisito non vedoil problema.
D: io avevo capito che invece era meglio prima fare esame e controesame e poi
ogni altra cosa.
P: nell'ambito dei documenti ammessi il pm puo' sicuramente usarli durante
l'esame.

[ si mostra clip 2 del dvd di corda "20 luglio prima parte" ]
[ si mostrano danneggiamenti di via montesuello ]

A: lei si e' trovato in queste zone ?
R: si visto che c'era scritto . non sono in grado di dire se prima o dopo....

[ scene dell'attacco alla caserma della polizia stradale ]

D: se si mostrano al teste delle scene e gli si cheide se era presente e' un
conto, ma lasciare scorrere le scene a cui il teste non ha assistito non capisco
che prova stiamo mettendo insieme
A: e' un esame testimoniale. facciamo scorrere le scene e poi facciamo le
domande

[ fanno vedere i tamburini ]
A: riconosce questi soggetti ?
R: si sono i tamburini
A: minuto 2 e 20
P: non si puo' far vedere in sovrimpressione ?
A: si, ma dobbiamo spegnere e riaccendere l'apparato. chiediamo una piccola
interruzione
P: ma non puo' dircelo prima della domanda
A: pulsante 2 del primo dvd. minuto 2 e 20. queste persone che sta vedendo chi
sono ?
R: sono quellli definiti come tamburini
A: lei li ha visti marciare
R: si

[ danneggiamenti carige in piazza tommaseo ]
A: al minuto 2 e 35, questa immagine le ricorda qualcosa ?
R: questa in particolare no
A: lei ci ha descritto prima le modalita' di danneggiamento. coincidono quelle
che sta vedendo ?
R: si.
P: gli cheida se ha visto la scena oppure no
A: gia' chiesto, ha risposto di no

A: le facciamo vedere dei fotogrammi. quando lei vede delle immagini che lei
ricorda ci ferma e le facciamo una domanda cosi' possiamo approfondire i
materiali

[ scene da piazza tommaseo ]
R: il problema e' che io riconosco molte situazioni in generale, ma e' difficile
poter dire se ero li' in quel preciso momento oppure no.

A: abbiamo parlato di molte zone. ci sono molte immagini senza didascalia. le
chiedo solo se lei vede i luoghi in cui lei e' transitato di dircelo. Parlo per
esempio del minuto 4 e 45, la invito a dire questo e' quel luogo
R: si e' piazza tommaseo

A: minuto 5 e 32. lei e' transitato ?
R: mi sembra via montevideo. io ero sull'angolo dove c'era la banca, poispostato
a destra.
A: ecco c'era una banca. ma ricorda qualcosa inparticolare di quella banca ?
R: se quella e' via montevideo, la banca dovrebbe stare sulla destra

[scene dell'arrivo dellaps in tommaseo]
A: minuto 5 e 40. riconosce questo luogo?
R: corso buenos aires alla confluenza con piazza tommaseo

[scene dal sixt rent]
A: riconosce questo luogo ?
R: no

[ scena macchian incendiata davanti a sixt rent ]
A: minuto 6e 29. lei ci ha fornito delle macchine incendiate. e' questa una
delle due macchine ?
R: io ricordo due macchine incendiate manon ribaltate, quindi questa non
dovrebbe essere.

[ immagini sixt rent ]
A: ha visto e' stato nel luogo riprodotto ?
R: non la ricordo
A: andiamo avanti

[ sempre piu' sixt rent in via montevideo ]
R: qui e' via montevideo e in fondo c'e' corso gastaldi
A: minuto 7 e 47 . lei e' transitato di qui ?
R: si

[ scene da via montevideo / corso gastaldi ; fiat brava]
A: minuto 7 e 57 . lei era qui
R: si questa era una delle macchine incendiate.
A: minuto 7 e 58 . lei sta vedendo questo filmato. lei e' arrivato che era gia'
incendiata o prima o dopo ?
R: io ho visto una macchina, forse proprio questa che e' stata portata li' da
due ragazzi e poi incendiata.
A: lei era qui ?
R: forse si.
A: minto 8 e 13 . ha visto quello che ha visto nel filmato ?
R: si ricordo che prima di darla alle fiamme c'erano stati dei danneggiamenti.
A: minuto 8 e 17. cosa sta vedendo ? ha visto questa scena ?
R: si. la scena in cui un ragazzo lancia la telecamera dentro la macchina
A: minuto 8 e 26. ricorda questa scena ?
R: io ricordo due auto. mi pare che questa non fosse in questa posizione.
A: minuto 8 e 34. ricorda la zona , la strada ?
R: si via montevideo.
A: ci sono due incendi, sono queste ?
R: si. mi sembravano piu' compresse ma sono queste

[mostra foto della clip 2 del primo dvd di corda]
A: secondo pulsante. foto.
A: io la invito come se fossero dei riconoscimenti, a dirmi se si e' trovato in
questa circostanza oppure no. o comunque visto che non ci sono didascalie, se
riconosce dei luoghi a farlo presente
A: foto numero 1. riconosce dei luoghi
R: era una situazione del genere a cui assistevo.
A: deve avere pazienza con noi e con la situazione. non abbia paura di ripetersi
R: la situazione che ho visto in queste traverse ...
D: (tambuscio) a noi interessa solo se il teste ha visto quella situazione.
situazioni simili, mantenendo l'analogia con il riconoscimento, non ha senso. ho
visto una persona simile non ha molto senso.
P: inviterei il pm a non fare domande in questo senso.
A: ma se il teste e' transitato glielo facciamo dire.
P: la domanda in qeusta situazione risulta irrilevante

A: foto 2
R: no
A: foto 3. foto 4. e' transitato in questi luoghi ?
R: no

[foto di via montesuello e piazza tommaseo]
A: foto numero 5. questo fotogramma le ricorda qualcosa ?
R: io ricordo l'episodio dello sparo del metronotte. a memoria mi sembrava
parcheggiata in altro modo.
A: la macchina e' la stessa ?
R: si parla di una fiat uno. ma adesso non posso essere sicuro. tutto mi fa
pensare di si.
A: lei non puo' dire con certezza che si tratti della stessa macchina ?
R: era sicuramente una macchina con delle insegne. ma non so dire se fossero blu
o altro
A: lei dicce che non le torna come era posteggiata.
R: mi sembrava fosse posteggiata a pettine. ma sono passati tre anni.
A: andiamo avanti. mi fermi.
R: qua mi pare che sia piazza tommaseo con in cima caserma ma io ero dall'altra
parte
A: era la foto 8. foto 9. c'e' qualcuno che ricorda ?
R: c'e' il soggetto con la maglia gialla
A: questo soggetto al centro della foto numero 9
R: direi di si.

[ foto carige tommaseo ]
A: foto numero 18. riconosce un soggetto da lei descritto ?
R: sempre il soggetto con la maglia gialla.

A: foto numero 25. lei lo ricorda ?
R: ricordo in generale ma non la situazione

[foto della fiat brava in via montevideo / corso gastaldi]
A: foto numero 29. riconosce la situazione
R: dovrebbe essere lui ma non ho mai visto quella persone da davanti. io ero
vicino alla macchina gia' incendiata non prima

A: foto 31. adesso ?
R: si

A: foto 32. ricorda ?
R. ricordo il ragazzo ma non in questo frangente in particolare

A: foto 34. lei ha visto la macchina ridotta cosi' oppure no
R: no. sono sfilato oltre

A: torniamo sul percorso.
R: io ho seguito via tolemaide e poi nel sottopasso all'altezza di corso torino
A: verso che ora ?
R: una e mezza. una e mezza le due. Abbiamo imboccato il sottopasso e poi siamo
arrivati in piazza giusti. c'e' stato questo assalto all'ufficio postale, che
era svuotato non so se per lavori o per sicurezza
A: era in piazza giusti o in altro lugoo ?
R: e' nella via per arrivare in piazza giusti
A: lei ha detto che l'ufficio era protetto da assi. e cosa e' successo ?
R. qualcuno e' arrivato e le ha scardinate. poi qualcuno forse ha infranto i
vetri. forse sono anche entrati e hanno buttato fuori qualcosa. ma non ricordo.
A: quante persone ?
R: una mezza dozzina
A: e come erano vestiti ?
R: (sospira) mi sembra che avessero sempre e comunque qualche capo di
abbigliamento nero e qualcosa per travisarsi. Erano situazioni molto dinamiche
A: poi
R: proseguendo lo ricordo perche' c'e' la sede del corriere mercantile. ricordo
che un ragazzo ha dato due colpi con una spranga, un tubo innocente alla sede
del corriere mercantile. si e' incrinato il vetro ma la cosa si e' fermata li'.
Poi abbiamo continuato, e c'e' stata una sosta abbastanza lunga (per la mia
percezione) dove c'e' stato l'episodio del saccheggio del di per di.
A: era presente ?
R: si
A: vuole fare uno sforzo per ricordare altri dettagli ?
R: beh ero li'
A: il gruppo era numeroso ?
R: c'erano circa 1000 persone. a un certo punto si e' sentito un rumore,
qualcuno stava scardinando le serrande
A: lo ha visto ?
R: si. ma dire chi non e' possibile. era uno del gruppo
A: cosa ricorda '
R: ricordo il rumore delle serrande, poi c'e' stato l'ingresso ?
A: di pochi ? di molti ?
R: bah, direi parecchi, una ventina di persone, poi le persone escono con i
carrelli. era diventata una sorta di pic nic, era paradossale, all'interno del
gruppo non si sentivano tensioni.
A: quanto si e' fermato ?
R: un quarto d'ora venti minuti
A: ha visto l'inizio della situazione, ma ha visto vuotarlo completamente ?
R. quando mi sono allontanato, quando ci muovevamo ricordo che volevo stare
all'inizio, quando mi sono allontanato era pieno di roba ancora
A: i tamburini dove erano ?
R: in piazza giusti
A: in che atteggiamento ?
R: ricordo che suonavano anche in via tolemaide. non ricordo se in piazza giusti
si stavano esibendo.
A: poi dice lei come il gruppo si rimetteva in moto io lo seguivo. quale e'
stato il passaggio successivo ?
R: quello di andare verso il fiume e il ponte. piazza manzoni, e poi
attraversamento del bisagno e poi in via canevari.
A: ha assistito ad altri episodi?
R: in via canevari c'e' stato un altro di per di e poi un danneggiamento a una
banca.
A: in ceh termini
R: un danneggiamento con spranghe e via dicendo
A: lo ha visto ?
R: si. non ricordo a che altezza. sicuramente il di per di me lo ricordo.
A: stesso numero di persone ?
R: direi meno
A: ha sempre proseguito come osservatore ?
R: li' c'era stato un episodio. il gruppo sosta di nuovo, poi arriva una voce,
c'era una pattuglia della digos che stava facendo foto, ed era stati aggrediti,
e qualcuno mi ha detto che un agente ha estratto la pistola.
A. lei questo episodio lo sta facendo per sentito dire ?
R: si
A: e poi
R: ricordo cassonetti incendiati in mezzo alla strada ion via canevari, poi mi
ricordo una tabaccheria che aveva un self service di sigarette. poi ricordo un
danneggiamento a un'altra banca in una stradina. Impressione mia e' che i
danneggiamenti fossero molto mirati a banche. e quindi [....]
Il gruppo si era assottigliato. Impressione mia e' che molti sono rimasti in
piazza giusti o scelto altra direzione. in viacanevari il gruppo si era
assottigliato.
A: lei e il gruppo si intravede il carcere ha detto.
R: io so che il carcere li e ho dato un occhiata
A: ecosa ha visto ?
R: c'erano alcune camionette dei carabinieri parcheggiati davanti al carcere.
A: tanti o pochi ?
R: pochi
A: i mezzi ?
R: si
A: e gli uomini ?
R: gli uomini di conseguenza. erano 3 o 4 camionette.
A: e qui cos'e' successo ?
R: il gruppo stava andando avanti. poi qualcuno, un ragazzo inglese che dice
"it's a jail, it'sa jail". e quindi poi un po' di ragazzi si sono spostati verso
il carcere.
A: e gli altri ?
R: direi non tutto il gruppo. poi li il piazzale e' ampio,direi alcune decine.
poi con dei colleghi ci siamo spostati sul lato dove ci sono delle costruzioni
basse.
A: alcune decine verso il carcere ?
R: si
A: come erano queste persone ?
R: erano black block come gli altri. travisati e vestiti di nero.
A: e cosa hanno fatto verso il carcere
R: sicuramente hanno laciato oggetti, pietre. le molotov le ho viste lanciare
dopo dentro l'ufficio. sicuramente abbiamo visto le camionette andare via e poi
i ragazzi avvicinarsi al carcere.
A: quante persone ?
R: sicuramente poche decine durante la situazione, ma quelle che si sono
avvicinate una dozzina.
A: lei parla genericamente di black block. quanto e' rimasto a guardare questa
scena ?
R: tra attraverso del ponte, pattuglie che vanno via, e questa specie di assalto
una manciata di minuti
A: riesce a ricordare qualcosa di piu' preciso ?
R: ma c'era il fumo. poi sinceramente avevo un po' paura....
A: poi ha visto aggredire una targa ?
R: si con una mazzetta
A: cosa c'era scritto sulla targa ?
R: beh e' quella che indica il carcere.
A: indica di che edificio si tratta. poi ?
R: questo corteo si e' ricompattato dall'altra parte del fiume. poi qualcuno
imbocca la scalinaa montaldo. ricordo le voci di un italiano che dice "venite di
qua"
A: qualcuno degli italiani che era nel gruppo
R: mi e' rimasta impressa la cosa, perche' la scalinata io so dove arriva ma uno
che arriva li' non lo puo' sapere
A: le e' rimasto impresso cosa ?
R: era una mia deduzione. ho pensato che li' qualcuno sapeva dove portava quella
scalinata.
A: ecco quindi fatta la scalinata dove siete arrivati ?
R: nella via montaldo, poi abbiamo proseguito fino a piazza manin.
A: chiedo ultime precisazioni su questa fase e poi guardiamo video e foto.

A: (canciani) ci sono state soste in via tolemaide ?
R: si dicevo che e' stato un procedere lento in via tolemaide
A: c'erano i tamburini ?
R: si c'erano. sono un elemento di richiamo.
A: li ricorda in via tolemaide o altrove ?
R: li ricordo li' perche' suonavano e sbandieravano
A: i tamburini come erano collocati?
R: mi sembra nella parte anteriore.non in prima fila, ma davanti comunque
A: lei ha parlato dei danneggiamenti di ufficio postale e corriere mercantile.
ricorda altro ?
R: no.
A: lei ha parlato di piazza giusti .sa se c'e' un distributore di carburante ?
R: si
A: e' stato oggetto di attenzioone ?
R: direi di no.
A: non nel momento in cui lei c'e' stato. Ritornando al di per di. ci puo' in
qualche modo descrivere... lei ha fatto riferimento dello scardimento, poi ha
parlato del "pic nic"... puo' essere piu' preciso ?
R: il gruppo si e' fermato, c'era una sorta di partecipazione di parecchie
persone a sostare, a bere
A: solo quelli entrati o anche altri ?
R: anche altri
A: e come avveniva ?
R: insomma.... era li'... le cose uscivano e le persone se ne prendeva.
A: una sorta di distribuzione dei beni che erano all'interno
R: si
A: lei ha detto che vi e' rimasto 15 minuti . si ricorda l'ora ?
R: circa le due
A: saltando in avanti, quando parla del carcere che ore potevano essere ?
R: direi le due e mezza circa
A: lei ricorda i tamburini nella zona del di per di. Ha visto in questo caso la
persona con la maglia gialla ?
R: il ricordo della persona con la maglia gialla e' associato molto alla
macchina di cui prima.
A: quindi non ricorda. poi lei ha detto che le perosne sono transitate in via
canevari attraverso il ponte di sant'agata
R: si
A: una volta arrivati le persone si sono dirette in che direzione ?
R: hanno imboccato via canevari. poi il gruppo si e' assottigliato.
A: ci sono persone che sono andate verso mare ?
R: verso mare, verso brignole direi di no
A: [....]
R: ricordo in via canevari con un paio di auto parcheggiate
A: poi in via canevari lei ha detto di essere tornato indietro, ha percorso una
strada vuota ? oppure no ?
R: ma parliamo di pochi metri...
A: ma lei ha visto auto incendiate oppure no
R: quando sono andato li' erano gia' in fiamme.
A: ha altri ricordi oltre ai danneggiamenti che ha gia' citato ?
R: la carige in via canevari.... poi la tabaccheria...
A: ricorda persone in particolare?
R: no
A: lei ha fatto riferimento a queste persone gridare in lingua inglese "the
jail". nel frattempo il resto delle persone ha cominciato a muoversi ? alcune
decine sono andate al carcere, e il grosso ?
R: il grosso e' rimasto li'
A: per capire quando faceva riferimento alla persona ion intaliano che indicava
la scalinata montaldo, era un momento successivo ?
R: successivo.
A: in tutto questo ulteriore tragitto in cui le persone arrivano al carcere,
c'e' stato un contatto tra ffoo e queste persone ?
R: ricordo che a un certo punto in via canevari qualcuno e' arrivato dicendo che
le ffoo stavano arrivando e quindi bisognava accelerare
A: ha visto arrivare la polizia ?
R: no
A: neanche lanci di lacrimogeni ?
R: no
A: quindi i danneggiamenti di cui ha riferito sono durante il transito del
gruppo ?
R: si
A: il danneggiamento del carcere, c'e' stato contatto con ffoo e di che tipo e'
stato.
R: direi che non c'e' stato proprio contatto. sono arrivati i ragazzi hanno
lanciato alcune pietre, le camionette erano li' in mezzo al piazzale. [...] c'e'
stato un avvicinarsi, lancio di lacrimogeni, lancio di sassi, le camionette che
vanno via e poi l'assalto... ma sono pochi momenti
A: ma le persone che si avvicinavano lanciavano cose , cosa facevano ?
R: io ricordo qualche cassonetto, qualche lancio, insomma, prima si sono
avvicinati, poi nel momento in cui erano in situazioni ravvicinate, c'e' stato
uno scambio pietre-lacrimogeni, poi la partenza dei cc.... dare la sequenza e'
difficile.
A: dopo aver sentito quelle persone indicare il carcere c'e' stata qualche
decisione ? Lei ha sentito ?
R: no. poi il campo e' ampio. quindi c'e' stato sparpagliamento ...
A: non riesce a essere piu' preciso sull'allontanamento delle ffoo ?
R: cioe', io ricordo per primo questo gruppetto sparso di ragazzi che si
avvicinano verso il carcere e verso le camionette. poi a un certo punto c'e'
.... io con altri colleghi abbiamo seguito a distanza... cmq arrivano a 30-40
metri dalle camionette, c'e' uno scambio di pietre, bottiglie, lacrimogeni, poi
nel frattempo il gruppo nonera compatto, le camionette partono.
A: lei si ricorda da che parte si sono allontanate ?
R: direi verso il centro, verso lo stadio
A: lei si ricorda del lancio di bottiglie molotov ? Lei ricorda le persone
inpossesso di questi materiali ?
R: si, in via canevari.
A: particolari...
R: in via canevari, c'erano due ragazzi che dai tratti somatici mi seembravano
stranieri, cioe' erano travistai ma io ho pensato che fossero stranieri, che
riempivano le bottiglie...
A: lei ha seguito poi in via montaldo ?
R: forse qualcuno e' andato prima.... poi altri... non ricordobene
A: per esempio i tamburini poi li ha rivisti?
R: li' no, ma li ricordo in piazza manin.
A: come ci si arriva ?
R: da via montaldo, poi largo giardino e poi si arriva li'.
A: lei ha perso un pezzo...
R: io non ricordo i tamburini sulla scalinata,

A (canepa): lei ha usato un aggettivo. ha definito la situazione davanti al
carcere
"indifendibile" . cosa intende dire ?
R: e' stata una sensazione mia, preciso che non sono un esperto.

A: adesso le mostreremo il filmato. ogni volta che lei riconosce per essere
stato presente luoghi o persone, ci ferma.

[ clip 3 del primo dvd di corda ]

[scene da via tolemaide]
R: qui mi sembra via tolemaide
A: minuto 0 e 6 secondi
A: al secondo 18 ?
R: direi che vedo le bandiere dei tamburini
A: lei si e' trovato in questa circostanza ?
R: direi di si
A: allora anche secondo 25
A: secondo 32
R: ricordo questa situazoine. prima di entrare nel osottopasso avevano fatto
questo carosello.
A: quale sottopasso ?
R: quello di corso torino
A: lei ha visto questo carosello ?
R: si
A: e quanti erano ?
R: sei o sette... no so

[...]

[immagini corso sardegna ufficio postale]
[....]
A: il nmero delle persone descritto prima corrisponde a quello che sta vedendo
al minuto 1 e 03 ?
R: si. attorno c'erano diverse persone, sicuramente non tutte sono entrate
A: ha assistito a queste scene a 1 minuto e 08?
R: si . ma la scena e' stata lunga
A: un minuto e 23. riconosche per esservi transitato ?
R: si. e' il distributore subito dopo il corriere mercantile.
A: un minuto e 57. lei ha parlato che l'obiettivo di questo gruppo erano le
banche, riconsoce questo luogo ?
R: mi pare via canevari

[immagini dal di per di]
A: minuto 2 e 05. le viene in mente qualcosa?
R: beh, c'e' scritto.....
A: si va be, pero' visto che i di per di assaliti sono tanti...
R: si.
A: visto che e' uno dei fatti di devastazione a cui lei ha assistito, come
questo fotogramma si situa nel complesso dell'azione a cui ha assistito ?
R: direi che e' la fase iniziale
A: vedendo questa immagine, il numero di persone che lei ci ha fornito le torna
?
R: si.
A: questo fotogramma le fa venire in mente cosa ?
R: ...
A: questa e' la fase in cui entrano .... vorrei sentire lei....
R: ehm.... si , e' la fase in cui entrano.
A: quindi dal minuto 2 e 04 al minuto 2 e 52. corrisponde al pic nic ?
R: ho usato questo termine.... pero' e' lui. nonostante attorno si sentissero le
sirene, pero' il clima era quello...
A: questa sirena le ricorda qualcosa ?
R. direi un ambulanza
A: l'ha vista
R: ricordo un ambulanza.
A: quindi lei era presente?
R: la ricordavo....
A: minuto 3 e 36
A: lei era presente al modo in cui queste cose venivano distribuite?
R: si. cioe' qualcuno se le prendeva, altri andavano a prenderle e le
distribuivano, alcuni si conoscevano, altri no
A: ma quanta roba e' uscita ?
R: si parecchia roba
A: lei ha parlato di carrelli
R: si ricordo uno o due carrelli.
A: minuto 3 e 58. lei ha visto questa scena ?
R: si. ricordo di si. io sono rimasto li' piu' o meno un quarto d'ora....
A: quando le ho chiesto. si ricorda ?
R: ricordo che a un certo punto c'era qualcuno che lanciava la roba. non lo
ricordavo, mi e' venuto in mente vedendo l'immagine
A: minuto 4 e 21.
A: minuto 5 e 04. era ancora presente ?
R: non so, mi sembrava che il gruppo si sia gia' spostato a giudicare dalle
immagini, quindi direi di no.
A: ecco minuto 5 e 58 e precedenti... Lei ritiene di essersi gia' allontanato
oppure no ?
R: direi di si
A: minuto 6 e 26. lei non l'ha visto ?
R: io a un certo punto mi sono avvicinato, ma non era cosi' vuoto.
A: quindi una fase precedente. andiamo avanti....

[ scene di danneggiamenti vari dopo che sono avvenuti ]

[ scene da via canevari. parcheggio. altro ]
A: minuto 8 e 46. riconosce i lugohi, vi ha transitato ?
R: mi sembrava via canevari..
A: e lei e' passato di li?
R: si
R: li' c'e' il parcheggio dove ho visto le auto incendiate
A: minuto 8 e 56 ?
R: si . quello e' il distributore. mi pare che le auto fossero parcheggiate piu'
avanti... io ho visto le auto gia' in fiamme.
A: minuto 9 e 32. queste auto ?
R: non posso dirlo. io ricordo due auto. ma non ricordo se queste.
A: lei e' arrivato e erano gia' bruciate ?
R: si c'erano gia' le fiamme.
R: piu' o meno questa era la scena.
A: minuto 9 e 42
A: quindi sono queste le macchine ?
R: dal posizionamento e dal colore si. poi non ricordo il tipo la marca o altro

[ scene da via canevari ]
A: minuto 11 e 02.
R: riconosco il ragazzo con la maglia gialla, ma non ricordo di averlo visto
li'.
A: minuto 11 e 04 e seguenti
R: se quella e' la banca, ce ne sono altre piu' avanti....

[ scene di per di via canevari ]
R: questo dovrebbe essere il di per di di via canevari
A: minuto 12 e 18 ha assistito a questi momenti ?
R: non ricordo questi momenti in specifico.
R: sempre via canevari. associo un ricordo di cassonetti in mezzo alla strada.
c'era molto fumo..
A: minuto 13 e 02. quando parla di banche....
R: quella di canevari di prima non mi sembra questa. questa non la ricordo. mi
pare di ricordare una carige piu' avanti.

[ scene da marassi ]
A: minuto 13 e 16
R: piazzale di marassi, non lo ricordo da questa angolazione. mi pare che il
ponte fosse piu' verso il centro.
A: minuto 13 e 27
R: ad esempio non ricordavo. c'e' un cordone di ffoo e io me la ricordavo
sgombra.
A: rispetto a questa immagine lei dove era situato ?
R: io ero a destra. poi io ho assistito alla scena da dietro quella casetta
gialla.
R: questo si.
A: minuto 13 e 49
R: non mi ricordo se ero vicino o lontano o forse li ho visti quando sono
passato. comunque la scena l'ho vista. io mi sono avvicinato di piu' quando i
carabinieri sono andati via.
A: minuto 14 e 09
R: questa e' una fase che ricordo
A: minuto 15 e 20. quando faceva riferimento alla targa era questa ?
R: si. quella che poi viene spaccata
A: minuto 15 e 24. le scene che lei ha detto di aver visto potrebbe essere
questa?
R: io ricordo che in una delle finestre infrante e' statalanciata una molotov.
ricordavo le fiamme, ma la scena in specifico e' difficile. Ho il ricordo di una
molotov che qui non ho visto, se la finestra fosse questa o un altra non posso
dirla
A: minuto 15 e 52. ricorda questa scena ?
R: ricordo la scena. non ricordo se e' entrata o no.
A: minuto 16 e 10. ricorda questa scena ?
R: ricordo anche il portone con il principio di incendio, ma la scena nello
specifico come faccio a dirlo ? puo' far parte di una sequenza ma ...

[ foto ]

A: ci segnala foto che ha visto ?
A: foto numero 3
R: mi sembrano le assi dell'ufficio postale in corso sardegna.
R: corso sardegna verso mare, piazza giusti
A: foto numero 7
A: foto numero 15
R: non la ricordo, ma direi che e' all'uscita del di per di
A: foto 16
R: sempre di per di
A: foto 17
R: il discorso dei carrelli
[...]
A: foto numero 2 del secondo blocco di foto.
R: ricordo via canevari
R: forse nella foto c'e' la banca che dicevo prima, ma non sono certo
A: nella foto 12 ?
R: si ma non sono certo...
A: era una traversa di via canevari ?
R: e' che mi sembra che facesse angolo via canevari con una stradina.
A: salendo o ...
R: diciamo salendo verso il carcere sulla destra.
R: questo e' l'assalto al carcere
A: quindi foto numero 18
A: foto numero 21.
R: questa e' l'immagine di quando viene spaccata la targa.
[...]

A: ritorniamo al suo percorso.
R: il gruppo si era assottigliato. siamo arrivati in piazza manin. in piazza
manin ricordo che c'erano... sapevo che li' c'era la piazza tematica di
lilliput, un gruppo dei movimenti pacifisti di area cattolica. questo corteo
arriva al centro di piazza manin
A: il corteo che arriva dalla scalinata montaldo
R: si. il grosso del corteo che si e' ulteriormente sfrangiato, arriva al centro
della piazza. Da un lato c'era un gruppo che suonava una canzone di de andre'.
nel momento in cui arriva il gruppo riconoscibile per stendardi bandiere, ecc,
viene preso a male parole sulla piazza. A un certo punto c'e' un fermarsi del
gruppo... In realta' poi di questo gruppo ne resteranno ben pochi... A quel
punto cerchiamo di avvicinare qualcuno, stranieri, olandesi.... In realta' il
grosso del gruppo se ne va verso .... via Armellini... quindi c'e' questo
parlare con questi ragazzi, nel frattempo la piazza riprende la sua attivita'
pacificista....
A: i tamburini ?
R: e' uno dei contatti che si prova. i tamburini sono poi tutti seduti su un
marciapiede in cima a via assarotti lato corso armellini. Si stanno riposando.
Mi ricordo di aver accennato un approccio, in un inglese... io non ho conoscenza
di inglese ma non mi sembravano inglesi di Gran Bretagna. poi non avevano voglia
di parlare.... poi c'e' stata la carica della polizia... io sono scappato
A: descriva bene quello che ha visto.
R: il corteo non c'era piu'. un po' di gente si era mescolata. l'attivita' era
ripresa. c'erano dei bambini, gente di una certa eta'. a un certo punto da via
Arecco, direi, arrivano dei lacrimogeni. Nel gruppo in cui ero io, black block
non ce n'erano..
A: perche' il gruppo di via Armellini se n'era andato ?
R: li' si era in parrte sparpagliato. non era riconoscibile. Poi il gruppo con
magliette bianche con cui sono rimasto io...
A: quelli pochi che sono rimasti in piazza erano travisati ?
R: non erano piu' travisati, alcuni gia' da via montaldo.... Si era visto che il
gruppo proseguiva su via Armellini
A: torniamo ai lacrimogeni
R: arrivano dei lacrimogeni. non ho idea. io mi ritrovo con un gruppo di persone
che viene spinto verso via Assarotti. Poi ci sono due persone che poi ho saputo
essere veneti a mani alzati. il plotone che scendeva e alcuni poliziotti che si
staccava e andava a manganellare la gente. Era una situazione difficilmente
gestibile per il responsabile. Ci sono delle scalinate dopo via Assarotti, il
passo di San Bartolomeo, poi chi riusciva a correre se la cavava, chi no le
prendeva. Poi la polizia e' arretrata, poi la gente era confusa, io sono tornato
in redazione....
A: tra questi tamburini c'e' qualche soggetto che lei ha visto in altre
situazioni ?
R: il giorno successivo venni incaricato di seguire la parte finale del corteo,
quella che poi viene ributtata indietro... Mi sembra di reincontrare in una
tenuta ... in maglietta, uno di questi tamburini... Pero' era una mia
impressioone...
A: e con chi stava ?
R: stavain un gruppo con un'altra persona, ma non mi sembrava in un gruppo
specifico... Ricordo che c'erano spagnoli, ma non ricordo bene...
A: ha visto se sono stati fatti danneggiamenti in piazza Manin?
R: in piazza manin non ricordo, poi dopo la carica della polizia ho poi percorso
un tratto di via Armellini, fino a Corso Solferino, fino all'altezza
dell'Evangelico. Poi ho visto dall'alto gli incendi... in una fase successiva
non mentre avvenivano... in via Palestro... e poi una macchina incendiata e
altre danneggiate, forse in via Mameli
A: questa nella sua ritirata ?
R: si
A: mentre lei e' passatto ha visto alcuni soggetti ritornare ?
R: c'era via vai. dovessi dire di aver visto gruppi di black block no
A: il rientro in redazione doveva transitare in zona rossa ?
R: io ho fatto tutta la circovallazione a monte fino all'evangelico, poi sono
tornato indietro, poi via assarotti, poi sono tornato in felice romani e sono
tornato in zona rossa

A: procediamo con il filmato...
[ clip 4 dal primo dvd di corda ]
[ scene da via montaldo - largo giardino ]
A: secondo 29.
R: direi piazza manin. questo arrivo alla spicciolata.
[...]
A: ecco minuto 1. riconosce la zona ? ha transitato di li ?
R: non riesco a riconoscerla...
A: minuto 1 e 46. lei ha piu' visto queste bandiere.
R: prima dicevo di non ricordare le bandiere dei tamburini. adesso le vedo e le
riconosco
A: ha fatto caso ai simboli
R: all'epoca si,ma ora non ricordo
A: riconosce i luoghi
R: la zona si, ma la situazione no
A: che zona e' ?
R: piazza manin, lato via montaldo
A: minuto 2
R: qui potrebbe essere in cima a via assarotti e loro da via arecco.
A: questa e' la situazione di prima ?
R: potrebbe essere
A: quando parla di soggetti con lemani in alto , sono questi
R: si.
A: lei ha detto che c'erano tutti questi pacifisti di area cattolica. loro come
erano vestiti ?
R: un abbigliamento piu' vario. mi pare che molti avessero magliette bianche.
voglio dire.... catalogare le perosne e' difficile...
A: minuto 3. ha per caso visto questa scena ?
R: ricordo auto danneggiate, pero' le fiamme...
[...]

[ scene da via armellini, corso solferino, via mameli, via palestro, piazza
marsala, via pastrengo, ... ]

A: minuto 7 e 13. ha mai visto questa vettura.
R: si. ricordo in una di queste strade che scendono da circovallazione, prima ho
detto via mameli, l'ho vista in fiamme.
A: quando tornava verso la redazoine ?
R: si

[ scene da piazza manin / via arecco ]
A: minuto 7 e 27. lei era presente ?
R: no. ho visto l'ora e a quell'ora non potevo proprio esserci.

[ foto ]
A: foto numero 4. chi sono ?
R: potrebbero essere i black che arrivano da scalinata montaldo
A: lei ha parlato di vetture o cose incendiate. ha per caso viso quanto
raffigurato in foto numero 8 ?
R: non ricordo.
A: foto numero 10 o 11. ricorda queste foto ?
R: no. questa si di averla vista in fiamme
A: foto numero 12. l'ha vista come alla foto 13 ?
R: si. forse poco prima.

A: dopo questa sua esperienza il giorno 20 lei ha partecipato ancora ?
R: il giorno 21...
A: dopo quanto accaduto lei ha scritto gli articoli sul giornale ?
R: si ho fatto il racconto di questa giornata, quello che definimmo questo
gruppo di black block...
A: il giorno 21....
R: il giorno 21 sono stato mandato a seguire il corteo di corso italia...
A: a che ora e dove si e' portato ?
R: era pomeriggio, verso le 3 o le 3 e mezza. il corteo era gia' in corso. forse
c'erano gia' i primi problemi alla foce. io dovevo cercare i gruppi
genericamente di black block anarchici ecc. mi sono posizionato all'altezza di
forte san giuliano, la caserma dei carabinieri. il corteo era tranquillo e non
assimilabile al giorno precedente. c'era un servizio di sicurezza, che poi mi e'
stato spiegato dai cobas serviva per non scontrarsi con un gruppo di anarchici
vestiti tutti di nero che li seguivano.
A: si ricorda di quale nazionalita ?
R: molti erano italiani, poi c'erano all'interno del corteo molti gruppi di
stranieri, ma erano gruppetti piu' mescolati. il corteo scorreva, ma si fermava
anche perche' il corteo alla foce era stato bloccato. Parlando con i cobas mi
hanno detto che avevano fatto sto cordone per non mescolarsi con quelli che
volevano fare degli scontri. Mi ricordo che una tipa dei cobas aveva tentato di
togliere le magliette a strisce. I neri procedevano dietro, poi quando il corteo
si e' rimesso in cammino, non mi ricordo, ma mi pare che c'era stato un lancio
di oggetti alla caserma e dei lacrimogeni, ma un episodio contenuto. Durante il
corteo questi neri avevano poi rotto il selciato, c'era stato un momento teso
con i cobas, poi pacificata... sono tornati indietro. la situazione si e'
modificata perche' il corteo e' rimasto bloccato, si vedeva gente che andava
verso la foce... io non ho piu' visto i neri...
A: ha assistito ad atti di danneggiamento ?
R: io li' ho assistito a un gruppo di persone che avevano rotto davanzali di
marmo in corso italia... danneggiamenti molto sporadici. invece in corso italia
ricordo il momento in cui all'altezza di via piave, quando a un certo punto c'e'
il rientro del corteo respinto da piazzale kennedy, alcuni avevano incendiato i
concessionari di auto... ma non c'erano piu' auto dentro. poi c'erala situazione
con la celere in cima a via piave, il corteo era respinto e c'erano persone che
tornavano indietro...
A: lei cos'ha fatto poi ?
R: io ho ripercorso il corteo, perche' arrivavano lacrfimogeni dall'elicottero e
dalla spiaggia. All'altezza di albaro sono risalito in via zara, poi mi sono
spostato nella zona tra albaro e san fruttuoso a vedere cosa c'era li', e
c'erano vari focolai....
A: lei ha incontrato manifestatni violenti ?
R: nel ripiego erano situazioni pacifiche.
A: e lei e' tornato a verificare i danni alla foce ?
R: no. sono andati altri colleghi
A: noi avremmo ultimato.

[ il tribunale si ritira ]

D: (taddei) solo un paio di domande. anzitutto vorrei chiederle se
successivamente al g8 lei ha avuto modo di vedere immaigini, articoli relativi
ai fatti
R: certo
D: rispetto alla ricostruzione del 20. lei ha avuto modo di contattare dei
manifestanti ?
R: c'e' stato qualche tentativo di scambio di parole
D: si trattava di stranieri o italiani ?
R: prevalentemente di stranieri
D: queste persone le ha incontrate in altri punti ?
R: non ricordo
[...]
D: (multedo) questa mattina ha parlato dell'incendio di due macchine in via
montevideo, in particolare le sono stati mostrati i fotogrammi di una fiat
brava. Lei ha visto tutta la scena ?
R: ricordo la macchina che arriva e una persona che scende. E poi ricordo la
scena in cui viene appiccato fuoco... Non ricordo tutta la scena, ma ricordo la
macchian in fiamme
D: le sono state mostrate foto in cui e' danneggiata, viene prese a calci, ecc
R: si
D: si ricorda quanto tempo e' passato tra il momento in cui la macchina e'
portata li' e il momento in cui e' stata incendiata?
R: secondo me almeno un 5 minuti
D: la persona che guida la macchina per via montevideo e poi si ferma
all'incrocio. Si ricorda se e' una delle persone che poi si ferma li' a
danneggiarla ?
R: non ricordo perche' l'arrivo e l'inizio del danneggiamento e' contestuale.
D: un'altra auto della quale ha parlato piu' ieri che oggi e' l'auto del
metronotte. forse ieri ha detto che ha assistito a uno scambio di parole tra un
metronotte e i manifestanti. Erano stranieri ?
R: secondo me erano stranieri. almeno le persone che hanno danneggiato la
macchina mi pare che fossero stranieri, quelle che hanno poi avuto il
battibecco.
D: la persone che hanno avuto il battibecco sono quelle che hanno danneggiato
l'auto
R: non posso essere preciso... c'era una situazione concitata.
D: un altra domanda sul di per di. Lei ha detto che era all'inizio di questo
corteo che ha seguito nella giornata del 20. al di per di lei non si e' fermato
molto, ha continuato
R: un quarto d'ora, tra l'arrivo all'ufficio postale danneggiato e poi il resto
nella zona di piazza giusti.
D: e quindi ha assistito a quella sorta di picnic ?
R: si. alla prima parte. Ricordo lafase della penetrazione all'interno e poi
l'uscita dei primi viveri. poi me ne sono andato
D: sulla zona di circonvallazione a monte. quando e' giunto in prossimita' di
via palestro, via mameli, lei non ha visto l'incendio delle auto, ma ...
R: ho visto solo gli effetti

[...]
D: (danieli) verso che ore passa per via tolemaide
R: verso le 14.00 ...
D: (rossi) ho un ritaglio di giornale. [articolo di marco preve da La
Repubblica]
D: [mostra una foto] lei ha assistito a quella scena ?
R: io direi che e' via tolemaide, quello e' il distributore, ci sono i
tamburini... io ho visto i tamburini che marciavano. in questa fase qui non li
ho visti.
D: quindi la foto non l'ha fatta lei, non l'ha vista....
R: no
D: qualche domanda. al momento dell'incendio delle due auto che ore erano ?
R: tra l'una e mezza e le due.
D: si vedeva il corteo che arrivava dal carlini ?
R: no. anzi io ero in contatto con i colleghi che dovevano seguire il corteo
delle tute bianche, si sentiva che era lontano.
D: quanto tempo si e' fermato in piazza paolo da novi durante il disselciamento
e a che distanza erano le ffoo.
R: in piazza paolo da novi sono rimasto mezz'ora tre quarti d'ora. le ffoo si
vede da via della liberta' un drappello di polizia. non ircordo meglio, ma
mipare che non ho visto ffoo da corso buenos aires.
D: dall'incrocio tra tolemaide e corso torino lei ha detto di essere poi andato
in piazza giusti. quanto puo' essere durato ?
R: direi un ora / un ora e mezza tra la galleria e piazza manin
D: e' arrivato verso le tre e mezza ?
R: si piu' o meno
D: e in questo periodo ha avuto visione di ffoo?
R: si in piazza manin
D: si ma durante il tragitto ?
R: direi di no. si vedevano a un certo punto da piazza giusti si vedeva il
cordone oltre il sottopasso, in via tolemaide, ma a parte questo no.
D: ha notato la presenza di elicotteri ?
R: si
D: erano presenti costantemente ?
R: non costantemente
D: erano della polizia o dei carabinieri ?
R: non ricordo
D: in tutto questo percorso ha visto delle ffoo operare arresti ?
R: no, mi tenevo sempre davanti e non









Copyleft © by :- Pillola Rossa -: Some Right Reserved.

Pubblicato su: 2005-08-27 (469 letture)

[ Indietro ]




PHP-Nuke Copyright © 2005 by Francisco Burzi. This is free software, and you may redistribute it under the GPL. PHP-Nuke comes with absolutely no warranty, for details, see the license.
Generazione pagina: 0.79 Secondi